Ventimila leghe sotto il primer (occhi)

Se vi dico che ho vissuto un'odissea con i primer occhi, credetemi!
Negli ultimi due anni ho finalmente compreso che non dovevo per forza rassegnarmi a vedere gli ombretti scomparire piano piano dai miei occhi ed ho quindi tentato di tenere a bada la mia dispettosa palpebra oleosa con nuovi ritrovati della tecnica cosmetica a me fino a quel momento sconosciuti quali: primer sfigati e non, ombretti in crema sfigati e non, correttori, matite e tutto quello che potete immaginare, si ce l'ho messo. >_>



Eyeshadow Base Essence I love Stage
Il mio pensiero su questo primer si potrebbe condensare in una semplice frase: I love Stage but I hate YOU! v_v Fin dal primo giorno in cui l'ho acquistata per 2.99€ (presso l'OVS di zona) mi ha dato problemi. La consistenza di questo primer sarebbe anche perfetta, nè troppo duro nè troppo liquido, con comodo applicatore a spugnetta, se non fosse che pieghe grandi come le Ande corrono felici lungo tutta la palpebra dopo pochissime ore dall'utilizzo beffandosi di me e deridendomi... una delusione completa! Costerà pure poco, ma sono soldi buttati. Giace ancora nella scatola dei prodotti da dimenticare. Dopo questo post lo butto, giuro.

Base Occhi Clio for Pupa Mimi Oscar blablabla 
Jar in vetro piccolina, anti-ingienica, prezzo medio-alto (circa 10€) reperibilità bassissima (fu una limited edition uscita un paio di anni fa in collaborazione con Clio Makeup) eppure questo primer mi ha accompagnata per un bel pezzo. Setoso al tatto, stendibilità e sfumabilità altissima, unica nota negativa la poca pigmentazione che non riesce a coprire bene le discromie della mia palpebra coperta di venuzze, dura circa 6/7 ore perfetto ma assolutamente non oltre (i colori iniziano a  fondersi e svanire), non esalta i colori degli ombretti ma non li spegne nemmeno. La cosa che non ho mai sopportato è il non riuscire a non pucciarci dentro l'unghia causa forma scrausa della jar -.-' ( perchè a noi piacciono le negazioni delle negazioni) E' ancora con me ma è quasi totalmente finito, forse dovrei cestinarlo visto che non ha un odorino invitante v_v.

Benefit Lemonaid 
Credo che sia uno dei prodotti con cui mi sono più incazzata da quando compro cosmetici. Ora non se ne parla praticamente più ma c'è stato un periodo in cui tutte le youtubers e le bloggers lo utilizzavano e ne tessevano le lodi come con un dio sceso in terra, stesso periodo in cui io da brava polla mi facevo condizionare molto da queste opinioni. La promessa di essere uniformante della palpebra è mantenuta, ma  dona un simpatico colorito itterico che  necessita per forza di cose di essere nascosto con un ombretto colorato. E' duro come la pietra, cosa che rende l'applicazione lunga e complicata perfino con le dita, visto che il prodotto deve essere scaldato e lavorato per poter essere steso decentemente. Inoltre secca la palpebra, costringendomi a sfregare per evitare le chiazze di colore.  Per finire costa la bellezza di 22.50€ ed ha pure un Inci tremendo (come la maggior parte dei prodotti Benefit), ma soprattutto contiene paraffina liquida dalla quale voglio assolutamente stare alla larga. Swappato, il solo averlo davanti agli occhi mi faceva venire i nervi.

MAC Paint Pot [Soft Ochre]
Praticamente il colore perfetto: super coprente, della stessa identica tonalità della mia pelle, morbido e sfumabile. Prezzo alto (circa 20€), reperibilità così così, ma anche questo dopo 3-4 ore mi va nelle pieghette. Se lo uso insieme al primer di Clio riesco ad ottenere una duratura e bellissima palpebra porcellanata @___@ ma la funzione di primer è totalmente vanificata. Non essendo stato concepito solo per assolvere questa funzione comunque non lo trovo completamente da bocciare. Relegato all'utilizzo come semplice ombretto in crema.

Ombretti Essence Stay All Day [in Glammy Goes To & Steel The Show ]
Costo irrisorio (3.49€), reperibilità abbastanza alta, molto pigmentati. Non sono molto sfumabili ma come base sono veramente perfetti, una volta asciutti non li muovete più da dove li avete messi e ve ne potete tranquillamente dimenticare. Peccato che siano tutti colorati e non ce ne siano nè matt nè color carne. Peccato che Essence abbia deciso che non dobbiamo più comprarli :(

Kiko Long Lasting Stick Eyeshadow [nr 28 LE Colours in The World]
Packaging veramente ben studiato (o ben copiato), facile applicazione, alta sfumabilità, facilmente reperibili, prezzo onesto (6.90€). A prima vista il colore potrebbe sembrare troppo rosato per chi ha un sottotono più giallino come me, ma una volta sfumato la differenza di sottotono non si nota più. A me dura molte ore senza fare nessuna piega. Peccato per la presenza dei glitter dorati che alterano un trucco anche solo parzialmente matt e tendono a farsi un giretto per la faccia -.-' .

Maybelline 24HR Color Tattoo [in Pink Gold & Permanent Taupe]
Altri ombretti in crema che non riesco ad usare come base occhi colorata. Vanno nelle pieghe dopo poco (il Taupe) o scompaiono lentamente (il Pink) o mi stanno demmerda (il Pomegranate, grazie Fede che lo hai adottato togliendomelo dalla vista). Li uso come normali ombretti mettendo sotto il primer.

Urban Decay Primer Potion [in Eden]
Niente, anche con questa mi sono trovata male...il 99% della popolazione trucchifera ci si trova bene? Io ovviamente no. Ho preso (in swap dalla dolcissima Verya) questo primer, fiduciosa nel fatto che finalmente avrei trovato pace per me e le mie povere palpebre, e invece niente, nada, rien de rien! Il colore è un carne tendente al giallo abbastanza coprente, la consistenza è molto densa, si stende bene solo il primo nanosecondo dopo averlo poggiato sulla palpebra, dopo di che inizia a seccarsi rendendo lo sfumaggio complicato e pieno di sofferenza. Sarò anche che ho le palpebre delicate e che si arrossano molto facilmente, per carità, però sfregare non fa mai bene. Una volta asciutto (basta veramente poco tempo) gli ombretti scorrono facilmente e si sfumano bene. Il problema per me inizia a presentarsi dopo circa 5/6 ore dall'utilizzo, quando l'ombretto si accumula nelle molteplici pieghe della mia palpebra formando una bella riga cicciosa e impastata di primer... veramente uno spettacolo che non vi raccomando. Inutile dirvi che ho provato quasi per un mese ad usarlo tutti i giorni, sempre con scarsissimi risultati, per poi alla fine arrendermi all'evidenza: anche questo primer mi odia. Devo ammettere che l'unica cosa che mi consola è non aver speso i 16.90€ necessari per comprarlo, grazie Verya! >-< Up for swap! [trad. se lo volete pigliatevelo]


Too Faced Shadow Insurance [in Lemondrop]
io non vorrei dirlo perchè alla fine è nemmeno un mese che lo sto usando, ma ve lo dico lo stesso: holy grail. Shhhhhhhh non sia mai che il dio dei primer mi senta e decida di punirmi ancora!  Me lo dissero la cara Misato e la cara Golden Vi0let che questo tubetto magico avrebbe risolto tutti i miei problemi ma io povera stolta non le stetti a sentire! Ovviamente quando ho deciso di comprarla Sephora aveva appena prontamente deciso di aumentarne il prezzo (siamo a 17.50€ atm) ma alla fine tra lo sconto 20% e le spese gratis causa spesucce di Mutter me la sono cavata ;) Speravo avrebbe opacizzato sulla scia del PP ma non è assolutamente così purtroppo, forse uniforma un pochino, ma su di me non si vede assolutamente nulla. Oddio, sono talmente contenta che mi tenga su l'ombretto (e tutto l'ambaradan relativo) finchè non lo strucco che sinceramente me ne frega poco che non opacizzi XD. La formula è molto leggera, si stende benissimo (magici siliconi *-*) e asciuga velocemente. luv <3

IL PEGGIORE IMHO
assolutamente l'I love Stage

IL MIGLIORE IMHO: 
decisamente la Shadow Insurance

Ovviamente ci sarà chi si sarà trovato male con un primer con cui mi sono trovata bene io e viceversa, ricordate come sempre che queste sono le mie opinioni soggettive :D Puntualizzo che si sta parlando consapevolmente di primer tutti siliconici quindi l'unico appunto l'ho fatto sul Lemonaid che contiene anche derivati del petrolio.

Dopo aver inventato una decina di neologismi e aver massacrato l'italiano con questo lungo sproloquio, vi lascio alle vostre occupazioni...miaooo :3


98 commenti:

  1. Io ho provato solo il paint pot Painterly e la Shadow Insurance e mi trovo bene con entrambi, ma quando li finirò ho deciso che ricomprerò solo la shadow insurance, è migliore e non corro il rischio che si secchi!

    ReplyDelete
    Replies
    1. mannaggia, sarei stata felice se Soft Ochre avesse funzionato! :(

      Delete
  2. Confesso di giocare sul sicuro quando si tratta di primer, perché io ho una palpebra pressoché asciutta e questo mi rendo conto, è un vantaggio. Di tutti i prodotti che tu hai menzionato io ho provato i seguenti: I Love Stage, I color Tattoo, Il Kiko LLSE n°28, il PP però nella versione Original. Il PP è il mio primer preferito da due anni ormai, da quando l'ho scoperto non riesco a privarmene, lo uso sempre e con lui sono al sicuro, tenuta altissima e colori saturi fino a sera; i color Tattoo e il LLSE kiko per me sono dei semplici ombretti cremosi che al massimo possono fare da base chiara e/o colorata o uniformante per l'ombretto, i primi da soli si comportano pure benino, ma perdono di colore dopo molte ore, i secondi sono pessimi, dopo un'ora sola mi finiscono nelle pieghe in modo brutale e sotto entrambi i prodotti io metto il PP e vado sul sicuro, sempre.
    La Original per me va benissimo, ho una palpebra senza segni particolari e l'importante per me è che uniformi appena e che faccia da appoggio ai prodotti che metto successivamente e che li regga lì ben fermi fino a sera, fino a che non decido che è il caso di struccarsi e andarsene a dormire e questo lui me lo fa senza problemi.
    Prima o poi voglio provare la Shadow insurance, son curiosissima di vedere come mi troverò con lei, me ne parlano bene in molte e mi stuzzica l'idea di provarla.
    Baciiii

    ReplyDelete
    Replies
    1. in quanto portatrice di palpebra oleosa hai tutto il mio odio ;)))) strano per i LLSE, c'è tanta gente che addirittura li preferisce ai primer veri e propri!

      Delete
  3. In effetti secca ammetterlo, ma l'eden non è proprio una figata, sta deludendo anche me col caldo -.- mi sa che passo alla shadow insurance anch'io!

    ReplyDelete
    Replies
    1. sono fiera di poter dire che mi ha deluso pure con pochi gradi XD
      vieni anche tu nella grande famiglia :3

      Delete
  4. questo post è fantastico mi hai fatto morire dalle risate e condivido in pieno quello che hai scritto sul primer di ud ç_ç anche a me durava quanto te e anzi ero + soddisfatta di rugida di neve che anche se non ha siliconi dura fino alle 5/6 ore e rende gli ombretti molto brillanti...appena finisco il mini primer potion che ho in versione original prendo quello di too faced per forza!! grazie :p

    ReplyDelete
    Replies
    1. meno male :D :D lo scopo era proprio farvi ridere delle mie disgrazie XD

      Delete
  5. Allora non sono la sola ad avere difficoltà con gli ombretti Maybelline? La cosa strana è che a me alcuni colori si stendono a chiazze, mentre altri vanno benissimo e si sfumano pure con facilità!! Mah!!

    ReplyDelete
    Replies
    1. a stenderli mi trovo bene con quei due, è proprio la tenuta che non mi piace :(

      Delete
  6. pure io odio il primer Essence XD
    e anche l'unico ombretto in crema loro che ho provato...

    Il primer potion in full mi fungeva bene (non come la SI ma ci andava vicino), ma la SI... ammore.
    Su di me opacizza anche e qualcosa cancella, se la metto solo su un occhio la differenza la vedo anche se ovviamente non fa l'effetto (stucco, per me) della Eden o dei Painterly/Soft Ochre...

    ReplyDelete
    Replies
    1. stucco mon amour *___*
      meno male che vi ho dato ascolto alla fine XD

      il primer Essence è proprio inutile ://

      Delete
  7. Io ho provato quello too faced, quello urban decay e uno di essence uscito in una LE qualche estate fa che però era orribile. Quello too faced e mi è piaciuto molto più del primer potion ma alla fine non ho ricomprato nessuno di questi perché ho poi acquistato il soft ochre e me ne sono immemorata all'istante! La nostra storia d'amore dura da un anno ormai, temo che non fini rà più!

    ReplyDelete
    Replies
    1. devo ancora trovare qualcuno che si è trovato male con la base Too Faced eh, finora solo pareri positivi ^-^
      eh il soft ochre è proprio bello bello, infatti continuerò a metterlo lo stesso é___è

      Delete
  8. Io non ho grossissimi problemi, ho solo un occhio che tende a far righe senza nulla sotto, ma comunque mi basta la I love stage per risolvere il problema.

    ReplyDelete
    Replies
    1. beata te, non sai quanto ti invidio *_*

      Delete
  9. Cavolo se esistesse un CV cosmeticoso potresti essere "esperta in primer causa palpebra oleosa"!
    Io mi trovo bene con il PP Original, però ecco dal punto di vista palpebra sono abbastanza fortunata, l'ombretto regge abbastanza, quello che proprio non riesce a reggere su di me è lo smalto, un giorno ed è già sbeccato grrrrrr

    ReplyDelete
    Replies
    1. ahahah si diciamo che ho fallito innumerevoli volte XD
      io ho gli occhi sfigati e tu le unghie >-<

      Delete
  10. A sto punto,visto che la leggenda è divenuta realtà (aka l'arrivo di Nars in Italia), sono curiosa di provare il primer di Nars,che è il preferito di molte guru,in primis Christine di Temptalia...

    ReplyDelete
    Replies
    1. io sono curiosa di provare tipo...tutto? XD
      ammetto che mi duole il cuore a vedere i rossetti!

      Delete
  11. Io ho trovato per ora la pace dei sensi con il PP dopo aver provato la base Essence e pure quella Clio for Pupa. La base Essence non mi piace, gli ombretti non mi duravano molto e per di più mi bruciava ogni volta che la mettevo sulla palpebra -_- Quello della Pupa invece non mi piaceva per la consistenza e per il barattolo che trovo davvero scomodissimo da usare e ne ho ben due confezioni a casa T.T

    ReplyDelete
    Replies
    1. ah bene :/ se ti brucia non è per niente un buon segno!
      cos'è che non ti piace della consistenza? forse è giusto un pelino troppo morbido!

      Delete
  12. bel post! Io adoro quegli ombretti in crema di Essence, ne ho solo uno quello champagne ed è OTTIMO! Perchè toglierli dico io?!? ç_ç

    la Eden mi incuriosisce... già da un po'! Mandami un'email e vediamo se possiamo scambiare qualcosa XD

    ho odiato il long lasting 28, a me faceva le pieghe subito... infatti l'ho venduto.

    Infine avevo il Pink Gold e senza base mi durava tantissimo! Solo che il colore non faceva per me.

    ReplyDelete
    Replies
    1. email mandata ;)

      strano infatti che il LLSE non me le faccia, in compenso ho glitter ovunque -.-'

      il Pink Gold scompare dopo un pò, non chiedermi come sia possibile >_>

      Delete
  13. ahahha a me questo post ha fatto ridere ahah traspare la disperazione! Io non posseggo nessuno di questi prodotti. Ho un primer stick della elf che fa il suo dovere!

    ReplyDelete
    Replies
    1. ahahah beh si effettivamente prima di trovare pace *scongiuri* con la SI ci sono stati seri momenti di disperazione!!!

      Delete
  14. Che impresa titanica davvero!
    Anche io ho avuto un percorso abbastanza tortuoso.. L'aver provato basi pessime come quella di essence però mi ha fatto amare ancora di più la shadow insurance che al momento è la mai base preferita e imbattibile <3

    ReplyDelete
    Replies
    1. tanto ammore per lei <3
      eh purtroppo è sempre così quando hai bisogno che un prodotto faccia una cosa che puntualmente non fa XD

      Delete
  15. io con la base di essence mi trovo molto bene,invece il primer potion non mi piace granchè,meno male che non l'ho mai comprato,ma ho avuto modo di provarne una mini taglia inserita nella naked.Mi piace questo post,complimenti.

    ReplyDelete
    Replies
    1. sai che molta gente dice che le mini taglie UD delle palette sono un pò "annacquate"? magari con la full size ti troveresti bene.. ma poi chi te lo fa fare, la base Essence costa pochissimo *_*

      Delete
  16. Sai che inizialmente pure io con l'I Love Stage di essence mi ci trovavo malissimo? Poi ho provato a metterne pochissimo e a fissarlo con la cipria prima del trucco e sorprendentemente regge bene O.o

    ReplyDelete
    Replies
    1. ho provato qualunque dosaggio e a fissarla sia con diverse ciprie, ma nada ://

      meglio così no, almeno ti risparmi la rapina delle altre basi xD

      Delete
  17. Ahahahah oddio ho le lacrime per le risate X°D Te l'ho già detto ma te lo ripeto: adoro come scrivi!!
    A parte questo, io di tutti i primer che hai nominato non ne ho provato nessuno, urrà XD Ho provato quello Kiko e sono una delle poche che ci si trova male ç_ç Mi trovo bene con quello BeYu, grazie al cielo, è stata la mia salvezza. I LLSE di Kiko li uso sempre col primer sotto anche io.
    Il Lemonaid... Quando l'ho visto mi son tornati in mente i periodi in cui era famoso e ho pensato: "Toh chi si rivede, campi ancora??" XD

    ReplyDelete
    Replies
    1. :D :D :D <3

      tranquilla non se l'unica a trovarsi male con quella Kiko, ho letto di tante altre ragazze! (è per quello che alla fine non l'ho comprata)

      vero??? una volta era OVUNQUE!

      Delete
  18. Mi è piaciuto da morire questo post! Mi dispiace che la strada per trovare l'amore vero sia stata costellata di delusioni...ma mi hai fatto troppo ridere xD
    Anche io mi sono trovata malino con l'i love stage! Non ho una palpebra particolarmente oleosa ma boh, non mi piace!
    La Eden invece mi piace molto ma la SI è un'altra cosa, con lei ho trovato la pace <3

    ReplyDelete
    Replies
    1. grasshiee :3
      ahahah meno male cara, l'intento era farvi ridere alle mie spalle :D

      Delete
  19. io non ho provato nessuno di questi prodotti..^_^..quindi non so dirti come mi ci potrei trovare...io uso da sempre il primer di kiko....e per me è favoloso!!l'ombretto mi dura uttto il giorno...fissa l'ombretto e opacizza l palpebra!!!^_^

    ReplyDelete
    Replies
    1. grande! brava, invece di fare come me e buttare milioni di € in ciofehe XD

      Delete
  20. Post interessantissimo e utile, davvero! **
    Io, di quelli che hai menzionato, ho provato solo i vari Stay all day che uso sia come base o da soli (visto quanto sono resistenti), L'I love stage il quale ho cestinato qualche tempo fa dopo 2 confezioni amorevoli con le quali sono andata d'accordissimo e il famoso LLE della Kiko che mi sta alquanto sulle balls anche se ultimamente ho "imparato" ad usarlo mettendolo di solito nell'angolo interno dell'occhio. Ora come ora non penso di avere trovato il primer perfetto, ultimamente sono passata a quello Kiko ma non è abbastanza coprente per i miei gusti. XD

    ReplyDelete
    Replies
    1. sisi mi ricordo che non lo amavi lo LLSE XD ma a te i glitter non ti vanno in giro? :|
      la ricerca del primer perfetto è lunga e perigliosa come puoi vedere xD

      Delete
    2. Lo metto il più delle volte nell'angolo interno e poi ci vado sopra con un ombretto in polvere di colore simile per fissarlo ma non ho notato brillantini sparsi XD Se su di me funzionasse forse li sopporterei pure, perccato che è tutto il contrario!

      Delete
    3. si infatti li sopporto solo per quello! anche se non è che mi piaccia molto l'effetto anni 80 >_>

      Delete
  21. post davvero utile soprattutto per evitare quei primer super costosi e che poco aiutano nella funzione di reggere l'ombretto.

    ReplyDelete
    Replies
    1. spero vi sia utile :D anche se abbiamo tutti palpebre diverse magari può servire a capire che non ci sono prodotti infallibili e sicuri!

      Delete
  22. Ho adorato questo post! Sono in crisi dopo il tradimento del primer occhi di Kiko, ho comprato la seconda confezione dopo essermi trovata benissimo con la prima e sembra aver cambiato completamente qualità. Mi sa che ora di passare a Too Faced!

    ReplyDelete
    Replies
    1. davvero? strano! magari hanno cambiato qualcosa nella formulazione?

      non vorrei essere di parte ma per ora non ho trovato nessuno che dica che non funzioni!

      Delete
  23. Non ho mai provato la SI, mi sto trovando bene con il PP classico ma il mio Holy Grail l'ho trovato con lo Stay Don't Stray di Benefit che costa l'ira di Giove ma può essere utilizzato anche sulle occhiaie più difficili e quindi lo giustifico! :)

    ReplyDelete
    Replies
    1. uh vero esiste anche lo Stay Dont Stray.. tendo a dimenticarmelo sempre perchè lo vedo più come correttore XD
      beh dai se lo usi anche così la spesa è anche giustificata :D

      Delete
  24. Tsk, potevi davvero credere che ti consigliassi(mo) una ciofega? :3 X°°°D
    SeriamOnte: è figa la SI *_* io ho la versione classica e la amo *_* quando finirà (tra circa centordici anni) il dubbio sarà tra lei e la versione che hai tu :3

    ReplyDelete
    Replies
    1. auhahaha ovviamente no cara! con le mie manie risparmiose ho tentato prima con lo swap, poi mi sono ovviamente arresa e l'ho comprata! Se la avessi avuta da Sephora qui da me forse mi sarei risparmiata 3/4 incazzature XD

      io l'ho appena iniziata ma la sto già centellinando! >-<

      Delete
  25. Combatterò fino alla morte per il mio amato Soft Ochre! Inutilmente, dato che mi sembra di capire che sono una delle poche a cui regge anche 20 ore :D
    In compenso anche a me hanno fatto schifo il primer Essence e il vade retro Lemon Aid, una roba proprio brutta!

    ReplyDelete
    Replies
    1. io lo adoro ç___ç secondo me ha veramente il colore perfetto, però non regge veramente una cippa lippa V_V

      mamma mia, non farmi ripensare al Lemonaid, una porcheria rara.

      Delete
  26. Anch'io ho palpebra mucho oleosa e finora ho provato 3 primer:
    - UD Primer Potion (un campioncino): non mi ci sono trovata granché bene, finisce presto nelle pieghette
    - Essence I Love Stage, che uso quasi sempre, ma non nella quantità che lascerebbe sulla palpebra l'applicatore; suggerisco di metterne poco, picchiettando con la punta dell'applicatore su 4 punti (2 palpebra mobile, 2 palpebra fissa) e poi sfumare il tutto con l'anulare e lasciare asciugare almeno 30 secondi; usandolo così, mi uniforma bene il colore della palpebra, il trucco mi dura intatto come appena messo dalle 6 alle 8 ore e poi semplicemente sbiadisce, per iniziare a finire nelle pieghette solo dopo le 9-10h e a seconda degli ombretti utilizzati
    - primer occhi Zoeva in jar di vetro, ottimo per esaltare i colori, meno per uniformare il colorito della palpebra; ne basta poco e l'unica nota negativa è che va prelevato col dito (poco igienico); ah, se se ne usa troppo si sente subito la palpebra più pesante, a differenza di quello Essence, quindi occorre dosare bene.
    Spero di esserti/vi stata utile con la mia esperienza e i miei consigli.
    Devo ancora provare, anche se l'ho preso, quello di Neve Cosmetics e di Sephora.

    ReplyDelete
    Replies
    1. allora ci capiamo bene!
      se non avessi preso la Too Faced avrei sicuramente preso quello di Zoeva infatti (anche se ero indecisa tra il vecchio e il nuovo, non avendoli mai provati) che ha veramente un prezzo OTTIMO.

      Se scrivi qualcosa su quello Neve avvisami eh *_* Se funziona mi farebbe molto piacere alternare con qualcosa senza siliconi :))

      Delete
    2. se vuoi farti passare la voglia leggi la mia di recensione. L'orrore.

      Delete
  27. Beh, che dire, la penso esattamente come te. Per me il primer potion è molto valido comunque, davvero ottimo, ma lo Shadow insurance è superlativo!

    ReplyDelete
    Replies
    1. a questo punto credo sia adatta per una palpebra oleosa media! XD
      viva la SI *_*

      Delete
  28. Dimenticavo: per chi si sente tradita da Essence per l'abbandono delle colorazioni classiche degli Stay All Day, suggerisco di rivolgere lo sguardo agli stand Catrice, prodotta sempre dalla Cosnova (la stessa di Essence) e di qualità superiore (costa leggermente di più, ma vale i soldi spesi). Tra l'altro, ha ombretti cremosi anche in colorazioni non proposte da Essence.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ah la Catrice....quanto mi piacerebbe provarla! Ovviamente nella mia sfigatissima città non c'è >-<

      Delete
    2. Cavoli, mi spiace! Io la trovo solo da Coin e non sempre aggiornata con le limited edition, purtroppo, ma è davvero buona!

      Delete
    3. infatti da me Coin non c'è... :( sigh sob!

      Delete
  29. Delusionissimissima i paint pot di MAC, con quel che cazzo costano. ODIO PURO.
    L'eyeliner in gel che uso io adesso di Inglot fa il suo sporco dovere per un tot di ore, poi comincia a perdere colpi ma niente di orripilante. Consigliato a chi non ha grossi problemi!

    ReplyDelete
    Replies
    1. viva i colori della morte! :3
      peccato perchè i PP hanno dei colori veramente faighi, sigh.

      Delete
  30. Su di me la base Essence ha funzionato finché non ha superato il PAO, poi è stato il declino... allo stesso modo, reggono notevolmente bene senza primer sotto gli ombretti cremosi Essence, Kiko, Maybelline.
    Al momento sto provando un campioncino di Eden e mi piace moltissimo, unica pecca, mi secca molto la palpebra :/
    Ero curiosa di provare la Lemon drop anche io, ma ho molte discromie e paura che non basti ad uniformare... insomma, dilemma per quando finirà il campioncino >_<

    ReplyDelete
    Replies
    1. vero che secca un sacco? nessuno lo dice ma è così ç__ç

      Oddio non riesco a consigliartela la Lemondrop, a me ha fatto troppo schifo.. per uniformare devi metterne un sacco (sognati che opacizzi come il PP) però se ne metti troppo ti diventa la palpebra gialla!

      l'ideale sarebbe che riscissi a scroccare una prova da Sephora per renderti conto se potrebbe fare per te! [ma il mio cuore dice: non farloooooo]

      Delete
    2. Nuuu intendevo la Shadow Insurance Lemon Drop, dalla Lemon Aid starò lontanissima, non ho letto che ovunque un gran male!
      Purtroppo nelle ben 2 Sephora della mia città NON c'è Too Faced, quindi dovrei comprarla a scatola chiusa, è quello il dilemma... : /

      Delete
    3. aaaaaaah scusami xD

      anche io ho dovuto comprarla a scatola chiusa purtroppo, visto che anche da me non c'è Too Faced..se vuoi ti posso mandare un campioncino in jar così la provi :D

      Delete
  31. Concordo con tutto quello che hai scritto..ahaha stessa odissea con i primer, persino l'I love stage osannata da tutti con noi non ha funzionato e addirittura il toupe di maybelline..credevo di essere la sola!!! Con la too faced ho trovato la pace dei sensi!!! Io uso la versione azzurra, quella non pigmentata:)

    ReplyDelete
    Replies
    1. siamo due sfigate ahaha XD
      sarei curiosa di provare quella con i glitterini *_*

      Delete
  32. super sfiga!!!povera!!Io usavo il primer di essence e mi trovavo discretamente, ora uso il primer potion e mi trovo divinamente!La base di too faced mi piacerebbe provarla.:)

    ReplyDelete
    Replies
    1. se ti trovi bene con il PP sicuramente ti troverai bene anche con la base too faced :D

      Delete
  33. Uno si distrae un attimo che ti cambiano subito la grafica D:
    (Ci piace <3).

    Anyway, AMO i post comparativi-riassuntini-ilmeglioeilpeggio! E considerando che ho provato pochi primer in vita mia...Bè, sbav *ç* I love you donna, I love you tanto quanto tu odi l'I love stage XD
    Il primer di Clio mi ricorda la famosa base di Zoeva, con metà del prodotto che finisce sotto alle unghie...Bleah! >_>
    Vorrei provare anche io la SI un bel giorno :) :)

    ReplyDelete
    Replies
    1. ahah si ogni tanto mi vengono i raptus e cambio XD Se non sbaglio era la grafica vecchia che aveva Lidalgirl, ma visto che l'ha cambiata me ne sono indebitamente appropriata :3

      io mi chiedo come si faccia a concepire un barattolino cosi... -.- anche perchè sfido loro a dosarla bene con un pennello!

      Delete
  34. A me salva perennemente il chiul la base occhi di Zoeva, quella che facevano nel barattolino, prima della rivoluzione con la puzza sotto il naso che hanno fatto ora. Mi tiene tuttissimamente tutto.

    Ma la Shadow Insurance è la mia prossima preda.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ma intendi quella nel barattolino di vetro? Mi pare ci sia ancora nello store... Io l'ho presa un anno fa: hai la stessa che ho io? Con gli ombretti Essence secondo me dà il meglio ;) La differenza si nota eccome!

      Delete
    2. Si quello un po' giallino nel barattolino di vetro! C'è ancora?? Non lo sapevo, pensavo avessero messo solo quelli nel tubetto grigio, non mi sono preoccupata di guardare XD
      Con gli ombretti Essence in particolare non ti so dire, a me in generale lavora bene con tutto :3

      Delete
    3. auuhahahah "rivoluzione con la puzza sotto al naso" XD
      devo ammettere che mi sono fatta un pò fregare dal marketing e qualche cosina me la prenderei volentieri (soprattutto le graphic eyes)

      Mi sono appena resa conto che di Zoeva non ho mai provato NULLA :/ che blogger di cacca!

      Delete
    4. ah no, escludendo i pennellozzi Bamboo :3 ora mi sento meno di cacca!

      Delete
    5. Come sono quei pennelli? Io mi trovo bene praticamente con qualunque cosa di Zoeva abbia preso (pigmenti in polvere libera, pennelli non bamboo, palette nude, matitoni ormai fuori produzione, primer in barattolino di vetro...).

      Comunque confermo: tale primer esiste ancora! Almeno fino all'altro giorno c'era ;)

      Delete
    6. io li adoro! li uso tutti dal primo all'ultimo...tranne il pennello fan, sono troppo ignorante per capire come si usa XD

      Delete
  35. cavoli che odissea!
    adoro leggere ciò che scrivi sono assolutamente una nuova iscritta! sei simpaticissima!!!!
    io stò usando il correttore kiko come base e truccandomi solo la sera mi rimane per fermo l'ombretto per quelle 5 o 6 ore (:

    ReplyDelete
    Replies
    1. grazie cara :) benvanuta!!

      uh, come primer di emergenza se non stai fuori tanto allora si può usare!

      Delete
    2. Avevo tentato di riciclare anch'io un correttore KIKO, il Natural Concealer, quello in confezione simil-gloss: diciamo che se la cavicchia, ma funziona meglio il primer Essence, che riesce a durare per più ore.

      Delete
  36. Bel post :)...io adoro il primer potion,ma per curiosità il prossimo che acquisterò sarà sicuramente quello di Too faced!

    ReplyDelete
  37. Ho scoperto ora il tuo blog, ti va di iscriverci a vicenda?:)

    ReplyDelete
    Replies
    1. mi dispiace ma non mi iscrivo ad un blog perchè mi viene chiesto, ma semplicemente se mi piace...!

      Delete
  38. Ho il Primer Potion? Sì. Sta cominciando a deludermi? Sì. Proverò la Shadow Insurance? Assolutamente.

    E magari pure Soft Ochre, non si sa mai XD

    ReplyDelete
    Replies
    1. eheheh stai per fare il grande passo anche tu allora <3

      il soft oche va un pò a culo, magari se capiti da Mac fattelo campioncinare :3

      Delete
  39. Davvero lo faresti??? *_* Ma sei supergentilissima!

    ReplyDelete
    Replies
    1. ma si figurati :D come puoi leggere capisco bene la difficoltà nel comprare il primer giusto ! ^-^ scrivimi una mail con il tuo indirizzo <3

      Delete
  40. ne ho provati tanti ma ammetto che avevo la fissa per il lemonaid, per fortuna me l'hai fatta passare! Il fatto di ritrovarmi la palpebra tipo Simpson non mi entusiasma....anche io sto usando la tua stessa too faced, ma devo dire che mi aspettavo meglio, ossia su di me non uniforma nulla, tanto vale prendere quella normale >_<

    ReplyDelete
    Replies
    1. meno male che te l'ho fatta passare dai... xD si è veramente effetto Simpson!!

      anche io trovo che non uniformi quasi per nulla..ma sono già contenta che mi regga tutto xD

      Delete
  41. io il lemon aid l'ho preso quando ancora nessuna conosceva benefit e non guardavo le varie youtubers..nemmeno sapevo come funzionasse yt XD
    però con questo primer mi trovo da dio! il mio non è affatto secco, anzi molto cremoso e mi aiuta a fissare benissimo gli ombretti, cosa che non fa il potion di ud (su di me) XD
    e ho la palpebra molto scura, così essendo giallo mi aiuta a schiarirla e dargli luce in modo uniforme.. non è che quello che hai comprato era difettoso? e per questo essendo anche secco non uniformava bene la palpebra?
    dagli un'altra possibilità, è veramente ottimo per chi ha la palpebra oleosa! :)

    ReplyDelete
    Replies
    1. ma quando l'hai comprato? magari è possibile che abbiano cambiato formulazione! io lo presi diversi anni fa e credimi, fu un'esperienza veramente tremenda XD

      il colore purtroppo fa proprio a cazzotti con il mio incarnato :(

      Delete
  42. ghghgh è un po' che penso che dovrei scrivere un post sulle mie disavventure con i primer, mi hai battuta sul tempo :D Riuscirò a farlo, prima o poi! :D

    Io ho la palpebra secca ma concordo sul primer di essence e ti è andata anche di lusso: io dopo 30 minuti avevo solo righe e l'ombretto steso era un sogno lontano! -.- io l'ho regalato a chi lo ama ç_ç
    Gli ombretti stay all day per me sono stata una delusione cosmica: non si stendono, la pigmentazione lascia a desiderare e su di me non durano manco chissà che ç_ç quelli che avevo li ho regalati tutti, tranne il viola che è troppo bellino e lo tengo per guardarlo XD
    Con gli stick kiko mi trovo ben pure io, gli sbrilli del beigiolino è vero che potevano evitarseli XD più che altro perchè... ne restasse uno sull'occhio1 XD

    ReplyDelete
  43. posto che ora cerco di trovare un primer eco-bio efficace (l'e' dura....), condivido il giudizio pessimo per quello di Urban Decay, che anch'io ho comprato illusa dalle sirene in rete. Mentre mi sono sempre trovata magnificamente con quello modestissimo di kiko, del costo di soli € 6...Discretamente poi anche con quello di Elf a pennellino, che sembra un correttore.

    ReplyDelete

 

Facebook

Followers

Bloglovin

Follow on Bloglovin

Google+ Followers